News

Comunicato stampa XIV Giornata Nazionale delle Miniere 2022

L’Associazione culturale “Il Cemento nell’Identità del Monferrato Casalese” e i Comuni Soci aderiscono alla Giornata Nazionale sulle Miniere 2022 promossa dall’AIPAI (Associazione Italiana per il Patrimonio Industriale) e dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) per diffondere il valore e il significato culturale del turismo industriale e geologico. La Giornata è giunta quest’anno alla sua XIV edizione ed ha registrato anno dopo anno un crescente interesse sull’intero territorio nazionale: l’edizione 2021 aveva avuto più di 50 iniziative coordinate.

Nel territorio del Monferrato Casalese le manifestazioni sono articolate negli ultimi due fine settimana di maggio.

Da venerdì 20 maggio e domenica 22 sarà aperto all’interno del Paraboloide di Casale Monferrato uno spazio dedicato all’incontro tra arte e patrimonio industriale in cui troverà collocazione VICE VERSĀ, opera artistica in anteprima di Alfredo Pirri, nata nel 2021 dall’installazione «Passi» presso il Castello Maniace di Siracusa e sviluppata nel dialogo tra l’imponente architettura medievale e la cementeria BuzziUnicem di Augusta. VICE VERSĀ, che ha coinvolto i dipendenti Buzzi Unicem, unisce ricerca video/sonora e azione performativa, per un incontro fra arti contemporanee, beni culturali, etica del lavoro e spazi industriali. L’iniziativa è realizzata in sinergia con il Comune di Casale Monferrato.

L’apertura del Museo Etnografico delle Miniere di Coniolo, sito nel palazzo municipale, avverrà sabato 21 e domenica 22 in concomitanza con la manifestazione florovivaistica ConioloFiori. Il Museo racconta l’epopea delle miniere di marna da cemento, il lavoro svolto da uomini, donne e bambini, che da nove a tredici anni potevano già diventare minatori, e riproduce al suo interno un tratto di miniera di marna fedelmente ricostruito anche nei rumori. Il Museo aggiorna e amplia la propria offerta culturale con “Heritage in a box”, progetto finanziato dalla Compagnia di San Paolo, composto da una web app interattiva accessibile on line al link https://hiab.ilcemento.it/ e da un container espositivo sito presso l’Arco della teleferica di Morano sul Po. La storia di Coniolo fu segnata da coltivazioni minerarie a grande profondità sotto l’antico abitato di Coniolo Basso. Le prime lesioni agli edifici comparvero nel 1905 e il fenomeno continuò fino al 1922: ottantaquattro case, la chiesa ed il castello, furono persi per sempre. Gli abitanti non si demoralizzarono, smontarono le vecchie abitazioni e le ricostruirono nel sito dell’attuale centro abitato di Coniolo Bricco. Per questo il museo è intitolato “Coniolo, il paese che visse due volte”.

Sabato 28 maggio a Brusaschetto di Camino avrà luogo una passeggiata naturalistica dalla collina al fiume Po fra fra le miniere di marna da cemento con arrivo presso l’antico convento di Rocca delle Donne. I visitatori avranno la possibilità di immergersi nel paesaggio e nella storia della collina fluviale: durante il percorso gli organizzatori dell’Associazione Il Picchio proporranno approfondimenti di cultura locale e geologica, oggi parzialmente documentata dai totem informativi creati dall’Associazione Il Cemento.

Il Memorial Riccardo Coppo, primo promotore dell’Associazione Il Cemento, chiuderà domenica 29 maggio a Ozzano Monferrato le manifestazioni della Giornata delle Miniere. L’escursione di 3,5 Km avverrà su un circuito ad anello sulle “Orme dei Minatori” con partenza e arrivo nell’area del Polo ex CementiRossi. Gli organizzatori dell’Associazione OperO e della FIAB Monferrato accompagneranno i partecipanti sui sentieri della Valle di Fontanola in un itinerario panoramico immerso fra gli antichi siti minerari e le colline del Monferrato. Al termine saranno inaugurati il nuovo spazio espositivo esterno del MiCeM, il Museo dei minatori e del cemento, e il restauro di un locomotore elettrico da miniera Tecnomasio Italiano Brown Boveri. Il MiCeM, aperto stagionalmente da aprile a settembre ogni domenica pomeriggio, racconta l’epopea dell’industria estrattiva e cementiera del Casalese e il lavoro del minatore contadino, che per necessità alternava contemporaneamente due vite lavorative.

L’ AIPAI Associazione italiana per il patrimonio archeologico industriale (www.patrimonioindustriale.it) è una organizzazione presente in quasi tutte le regioni italiane e coinvolge operatori ed enti che si occupano a vario titolo della tutela e valorizzazione del patrimonio industriale e del patrimonio geominerario. Fanno parte dell’AIPAI musei del lavoro e parchi che si occupano di tecniche e strutture produttive, enti di ricerca e associazioni culturali che promuovono l’archeologia industriale. L’AIPAI si pone l’obiettivo di analizzare il patrimonio archeologico industriale e minerario nelle sue molteplici connessioni con il sistema dei beni culturali ed ambientali e con la cultura del lavoro, di indicare le buone pratiche per la conservazione e il recupero e di proporre un percorso che va dalla conoscenza al riuso del patrimonio dell’industria e delle miniere.

L’Associazione “Il Cemento”, in collaborazione con il Politecnico di Torino, l’AIPAI e i Comuni soci, continua a sostenere e promuovere attività e progetti aventi per oggetto la tutela e la valorizzazione del patrimonio industriale e minerario del Monferrato Casalese, con particolare attenzione ai criteri metodologici, alle modalità operative, alla promozione di reti di istituzioni pubbliche e private operanti nel campo della valorizzazione territoriale con lo scopo di favorire la ricerca storica e scientifica, la tutela dei beni, la formazione del personale, l’aggiornamento disciplinare e la promozione del turismo culturale.

XIV GIORNATA NAZIONALE DELLE MINIERE 2022

ENTE CAPOFILA: ASSOCIAZIONE IL CEMENTO

www.ilcemento.it https://hiab.ilcemento.it/

Facebook: Associazione Il Cemento – Casale Monferrato

Instagram: ilcemento_casalemonferrato

Linkedin: Associazione Il Cemento CasaleMonferrato

INIZIATIVE PREVISTE:

  • CASALE MONFERRATO: luogo: Paraboloide, Via Visconti

venerdì 20 maggio: ore 18,30 inaugurazione di VICE VERSĀ, opera artistica in anteprima di Alfredo Pirri, e di uno spazio interno dedicato all’incontro tra arte e patrimonio industriale.

Il progetto VICE VERSĀ nasce nel 2021 dall’installazione «Passi» presso il Castello Maniace di Siracusa e si sviluppa nel dialogo tra l’imponente architettura medievale e la cementeria Buzzi Unicem di Augusta.

venerdì 20 maggio, sabato 21 maggio e domenica 22 maggio: apertura continua dalle 18,00 alle 24,00 – ingresso gratuito.

INFO IL CEMENTO: ilcemento@yahoo.itwww.ilcemento.it

  • CONIOLO: luogo: Museo delle Miniere c/o Municipio, Via Dalmazio Birago

sabato 21 maggio e domenica 22 maggio: apertura del Museo Etnografico delle Miniere “Coniolo, il paese che visse due volte” in concomitanza con la manifestazione florovivaistica ConioloFiori;

ORARIO: dalle 9,00 alle 12.30 e dalle 14,30 alle 19,00 – ingresso gratuito

INFO COMUNE DI CONIOLO: tel. 0142 408423 – info@comune.coniolo.al.it

  • CAMINO: luogo: Località Brusaschetto

sabato 28 maggio: passeggiata fra il fiume Po e la collina fra le miniere di marna da cemento – ore 14,45 ritrovo a Brusaschetto; ore 15,00 inizio passeggiata con arrivo presso l’antico convento di Rocca delle Donne; durante il percorso sono previsti momenti di approfondimento storico, naturalistico e geologico; ore 18,00: merenda sinoira ad “offerta consapevole” a Rocca delle Donne.

Prenotazione obbligatoriaINFO ASSOCIAZIONE IL PICCHIO – Sig. Pierangelo Iviglia – cell. 3450034982 pier.iviglia@gmail.comFacebook: il picchio

Per informazioni: COMUNE DI CAMINO: tel. 0142 469131 – amministrativo@comune.camino.al.it

  • OZZANO MONFERRATO: luogo: Polo ex CementiRossi, via Rivara 5

domenica 29 maggio: Memorial RICCARDO COPPO VII edizione

escursione di 3,5 Km sulle “Orme dei Minatori” con partenza e arrivo nell’area del Polo ex CementiRossi; ore 14,45 ritrovo; ore 15,00 inizio passeggiata (quota iscrizione € 5,00 comprensiva di copertura assicurativa RC con FIAB Monferrato);

ore 16,30: c/o Museo MiCeM, inaugurazione del nuovo spazio museale esterno con illustrazione del restauro del locomotore elettrico Tecnomasio Italiano Brown Boveri.

A seguire rinfresco per i partecipanti.

Prenotazione obbligatoriaINFO ASSOCIAZIONE OperO: Sig.ra Vilma Durando – cell. 333 2709386 – segreteria@associazioneopero.itFacebook: Associazione OperO Ozzano

Per informazioni: COMUNE DI OZZANO M.: tel. 0142 487153

* * *

Il progetto di rigenerazione del Paraboloide di Casale Monferrato

Il Sindaco di Casale Federico Riboldi ha annunciato che il progetto “Rigenerazione urbana: restauro e riuso del Paraboloide” è stato inserito fra i progetti assegnatari del contributo previsto dal DPCM 21 gennaio 2021. 

Il Comune di Casale Monferrato potrà pertanto usufruire dei fondi NextGenerations dell’Unione Europea per la riqualificazione strutturale dell’edificio del Paraboloide e il riuso degli spazi interni ed esterni.

#patrimonioindustriale #paraboloide #casalemonferrato

paraboloide 3

paraboloide 2

paraboloide 4

paraboloide 5

 * * *

Festival del turismo responsabile nel Monferrato

IT.A.CA’ Monferrato con la collaborazione dell’Associazione Il Cemento e di altre realtà associative territoriali organizza il “Festival del turismo responsabile in Monferrato”.  Le proposte saranno di interesse per cittadini, amministratori, volontari di associazioni; gli eventi sono aperto a tutti coloro che vogliano conoscere il Monferrato, con modalità sostenibili e innovative di fruizione. Un respiro rinnovato con al centro anche il recupero e la valorizzazione del nostro passato facendolo diventare opportunità per il futuro.

L’Associazione partecipa a due eventi programmati domenica 10 ottobre 2021 .

Il primo, previsto al mattino a partire dalla ore 9,15, propone un’escursione guidata dall’associazione FIAB Monferrato Trekking fra Casale e Coniolo, seguendo il tracciato dell’antico binario industriale del cemento, che collegava le miniere di Marna della collina alle cementerie della città . Al termine della passeggiata la comitiva visiterà il Museo Etnografico delle Miniere di Coniolo.

vedi link: https://www.festivalitaca.net/evento/sentiero-del-trenino-dei-minatori/

Il secondo, al pomeriggio ore 14,30 presso il Castello di Casale Monferrato, è il convegno “Tracce di Cemento e Miniere: Archeologia industriale e turismo nel Monferrato”. 

vedi link:https://www.festivalitaca.net/evento/tracce-di-cemento-e-miniere-archeologia-industriale-e-turismo/

L’incontro proporrà riflessioni sul patrimonio dell’industria del cemento e dell’estrazione della marna: come conseguire una maggiore consapevolezza del valore storico culturale dell’epopea del cemento casalese e come impostare una proposta di turismo responsabile capace di raccontare vicende umane, economiche e sociali.

Saranno illustrate alcune strategie di rigenerazione del patrimonio industriale del cemento nel Monferrato, con particolare riferimento a Heritage in a Box – Arco di Morano, alla ex cementeria CAI di borgo Ronzone e al Paraboloide, e un approfondimento inerente la rete di gallerie di estrazione della marna che erano presenti sul territorio.

Verranno infine presentati alcuni progetti realizzati altrove su cui riflettere criticamente e da cui trarre ispirazione, per attirare l’attenzione sul potenziale attrattivo del Parco di Archeologia Industriale del Cemento del Monferrato casalese e per impostare proposte di turismo responsabile.

Saranno presenti i Sindaci dei Comuni del cemento casalese: Casale, Camino, Coniolo, Morano sul Po, Ozzano, Pontestura, San Giorgio, Trino.

paraboloide 1

***